SPEDIZIONE GRATUITA A PARTIRE DA 99€ RITIRO GRATUITO PRESSO IL PICKUP POINT DI MERANO
Barbaresco DOCG 2012 - Pio Cesare
D.O.C.G.

Barbaresco DOCG 2012 - Pio Cesare

60,43€*
Contenuto: 0.75 litri | 80,57€ * / 1 litri |

*Prezzi incl. IVA più spese di spedizione

Disponibile

Codice articolo: SW10811
-
+
Descrizione
Cantina   Nel 1881 la cantina Pio...

Cantina 

Nel 1881 la cantina Pio Cesare fu fondata da Cesare Pio. Pio Cesare produce vini da 135 anni e da 5 generazioni nelle vecchie cantine nel centro della città di Alba. Era un imprenditore di grande successo e fu ispirato a produrre una piccola e selezionata quantità di vini dalle colline di Barolo e Barbaresco. Cesare Pio era dedicato al terroir della regione Piemonte e produceva vini di altissima qualità. Le nostre cantine si trovano nel centro storico di Alba, costruite sulle antiche mura romane della città di 2000 anni. Possediamo 70 ettari di vigneti, con esposizioni in pendenza di alta qualità intenzionalmente situati in diversi comuni delle denominazioni Barolo e Barbaresco. La selezione vigorosa delle nostre uve e le rese limitate nei vigneti hanno fatto sì che fin dall'inizio producessimo quantità limitate di ciascuno dei nostri vini, e sempre della massima qualità.

Varietà d'uva 

100% Nebbiolo 

Descrizione del vino

Il Pio Cesare Barbaresco DOCG ha un colore rosso granato brillante con note di mattone. Uno stile molto classico, elegante e vellutato con frutti maturi e speziati. Tannini forti ma eleganti. Buona struttura e concentrazione con un lungo retrogusto persistente. 

Il Barbaresco è un grande vino - non dovrebbe essere descritto come un "vino base" o un Barbaresco "normale" - semplicemente perché non ha alcuna indicazione aggiuntiva sull'etichetta. 

Vinificazione e invecchiamento 

Vinificato in vasche d'acciaio e invecchiato in botti di rovere per circa altri 30 mesi e una piccola quantità in barrique francesi. 

Suggerimenti per il cibo e il servizio 

Ideale con i seguenti piatti: Tagliatelle ai funghi, coniglio brasato, cinghiale arrosto, pasta con tartufi o formaggi stagionati. 

Si raccomanda di servire ad una temperatura di 16 °C. 

Consigli per la conservazione 

Vinusta consiglia una temperatura costante tra i 13-17° C con un'umidità del 60-70% per una buona conservazione. Le bottiglie devono essere conservate orizzontalmente, se è presente un tappo di sughero.

Gli odori estranei sono un problema per il vino. Tuttavia, una buona e sufficiente circolazione dell'aria e la minore esposizione possibile alla luce sono importanti per qualsiasi conservazione del vino.

Non hai la tua cantina a casa e vuoi comunque fare scorta dei tuoi vini preferiti?

La soluzione ottimale per il tuo problema di stoccaggio, ti offre il nostro negozio partner elettrico con frigoriferi speciali per il vino in diverse dimensioni anche per single, coppie o amanti del vino!

 

Caratteristiche
Varietà Nebbiolo 100% Vigneti Dai vigneti di proprietà della nostra Famiglia a Treiso – la...

Varietà
Nebbiolo 100%
Vigneti
Dai vigneti di proprietà della nostra Famiglia a Treiso – la Cascina Il Bricco, San Stefanetto e Bongiovanni e a San Rocco Seno d’Elvio – Rocche di Massalupo.
Vinificazione
In acciaio. Circa 25/30 giorni di macerazione sulle bucce.
Affinamento
In botti per circa 30 mesi ed in piccola parte in barriques.

Produttori e loro prodotti
Storia La Pio Cesare nasce nel 1881 quando...

Storia

La Pio Cesare nasce nel 1881 quando Pio Cesare, Cesare di nome e Pio di cognome, un imprenditore di successo, viene attratto dall’idea di produrre per se, la sua Famiglia, i suoi amici e Clienti una piccola e selezionata quantità di vini provenienti dalle colline del Barolo e del Barbaresco.

Anno dopo anno, Pio Cesare dà vita ad una vera e propria attività unendo la passione per il vino ad una costante cura della qualità e dello stile dei propri vini. La sua decisa intraprendenza, come attesta la copia autentica del suo passaporto n. 55, uno dei primi ad essere rilasciati in Italia, lo spinge a viaggiare in Europa ad inizio ‘900 per diffondere e promuovere i vini Pio Cesare.

Il figlio Giuseppe Pio, la seconda generazione, si trova con una cantina avviata all’inizio del ‘900. Continua l’attività paterna, dando ulteriore sviluppo all’azienda con gli opportuni investimenti in cantina e una decisa intraprendenza sul piano commerciale, facendo di Pio Cesare un marchio di riferimento per i vini di Alba.

Rosy, figlia unica di Giuseppe, sposa nel 1940 Giuseppe Boffa, un giovane ed affermato ingegnere albese, dirigente di una grande azienda a Milano. 

L’Ingegner Boffa – sono gli anni della Seconda guerra mondiale – decide presto di abbandonare Milano e la sua professione per dedicarsi alla Pio Cesare con grande passione e determinazione.

Il marchio Pio Cesare aumenta fama e notorietà sul mercato nazionale ed internazionale e si afferma in modo convincente e definitivo, grazie soprattutto al Barolo, come una delle grandi firme del vino italiano, diventandone uno degli interpreti più autorevoli ed apprezzati in Italia e nel mondo. Rosy e Giuseppe danno il nome Pio all’ultimo dei loro figli, richiamando così il cognome del bisnonno ed è lui oggi, quarta generazione, a guidare e ad indirizzare l’azienda. 

Weinf-hrer-Familie

Pio ha voluto accanto a sé il cugino Augusto, il nipote Cesare, figlio della sorella Federica, e la figlia Federica Rosy.

Così come Pio Cesare all’inizio della nostra storia, anche noi oggi viaggiamo assiduamente in più di 50 Paesi nel mondo con lo scopo di affermare e far riconoscere il nostro nome agli appassionati di vino, ai ristoranti ed enoteche.

La Cantina

holzf-sser-im-keller

Unsere Keller befinden sich im historischen Zentrum von Alba, erbaut auf den antiken römischen Mauern der 2.000 Jahre alten Stadt.

La nostra è una delle poche cantine rimaste nel centro storico della Città di Alba. Costruita a fine ‘700, è percorsa e delimitata dalle Antiche Mura romane di cinta di Alba Pompeia, che ne fanno da fondamenta e sono visibili in ogni angolo di essa.  Si trova su 4 piani diversi di cui uno addirittura al di sotto del livello del fiume Tanaro. Le temperature naturalmente costanti ed il giusto grado di umidità sono state determinanti per lo stile e la qualità dei nostri vini nel corso degli anni. Qui riceviamo le uve dalle varie vigne, le vinifichiamo e affiniamo i nostri vini in legno e in bottiglia per periodi di tempo che variano a seconda dei tipi di vino e dello stile di Famiglia. I vari interventi di ristrutturazione che si sono succeduti nel tempo hanno mantenuto lo stile architettonico preesistente, volendone conservare l’atmosfera ricca di fascino e di storia.

 

I Vigneti

Weinberge
Barolo-Region


La nostra famiglia è proprietaria di circa 70 ettari di vigneti in esposizioni particolarmente vocate. La classificazione ufficiale delle vigne – Menzioni Geografiche Aggiuntive- simile a quella effettuata a Bordeaux nel 1855- è stata completata nel 2010 per il Barolo e nel 2007 per il Barbaresco. Ciascuna delle nostre vigne nella zona del Barolo e nella zona del Barbaresco è orgogliosamente inclusa nella lista delle “Menzioni Geografiche Aggiuntive”.

La scelta di avere le nostre vigne ubicate in diverse zone non è casuale, ma è determinata dalla volontà di fondere e amalgamare le diverse caratteristiche di ciascun vigneto e di ciascuna zona per produrre vini rappresentativi dello stile della totalità dei terroirs di ogni denominazione anziché soltanto quello di ciascuno di esse. Questo era il modo classico di produrre il Barolo, il Barbaresco e gli altri Vini Albesi a fine ‘800 e rimane la filosofia della nostra Famiglia, oggi e per il futuro.

I Vini

Trauben

Essere tradizionali per noi significa essere fedeli, vendemmia dopo vendemmia, allo stile che i nostri vini hanno sempre avuto nel corso degli anni della nostra storia.
Questo include:
- Basse rese nei vigneti che rispettino la fisiologia delle diverse piante, preferendo la qualità alla quantità dell’uva.

- Nei vigneti non ci avvaliamo di lavoratori stagionali ma delle stesse persone che vi lavorano durante tutto il ciclo vegetativo, dalla potatura alla raccolta e che conoscono profondamente, le esigenze e lo stato di salute di ogni singola pianta.

- I nostri interventi per la difesa fitosanitaria delle piante sono minimi e possiamo certificare che tutti i nostri vini non contengono residui di essi.

- Crediamo sia sempre possibile produrre un grande vino anche in annate più difficili. È sufficiente selezionare maniacalmente le uve grappolo per grappolo, acino per acino.

- Troveremo sempre quantità, anche piccole, di uve di altissima qualità che ci permettono di produrre ogni anno vini di grande pregio. Tutto ciò anche se a discapito dei nostri…bilanci!!

Il nome e la credibilità della Famiglia e dei nostri vini sono per noi sempre al primo posto!

Abbinamenti
Prodotti simili
Barbaresco "Asili" DOCG 2017 - Tenuta Michele Chiarlo
Kellerei Michele Chiarlo Barbaresco "Asili" DOCG 2017 - Tenuta Michele Chiarlo
Contenuto 0.75 litri (79,33 € / 1 litri)
59,50 €
-
+
Barbaresco DOCG 2012 - Pio Cesare
Pio Cesare Barbaresco DOCG 2012 - Pio Cesare
Contenuto 0.75 litri (80,57 € / 1 litri)
60,43 €
-
+
Barbera d´alba DOC 2017 - Pio Cesare
Pio Cesare Barbera d´alba DOC 2017 - Pio Cesare
Contenuto 0.75 litri (24,77 € / 1 litri)
18,58 €
-
+
Barolo DOCG 2012 - Pio Cesare
Pio Cesare Barolo DOCG 2012 - Pio Cesare
Contenuto 0.75 litri (87,41 € / 1 litri)
65,56 €
-
+
Barbaresco "Serraboella" DOCG 2017 - Cigliuti F.illi
Cigliuti F.illi Barbaresco "Serraboella" DOCG 2017 - Cigliuti F.illi
Contenuto 0.75 litri (77,53 € / 1 litri)
58,15 €
-
+
Rosso di Montalcino, D.O.C. 2018 - La Magia
La Magia Rosso di Montalcino, D.O.C. 2018 - La Magia
Contenuto 0.75 litri (24,79 € / 1 litri)
18,59 €
-
+
Altri utenti hanno guardato anche
Barolo DOCG 2012 - Pio Cesare
Pio Cesare Barolo DOCG 2012 - Pio Cesare
Contenuto 0.75 litri (87,41 € / 1 litri)
65,56 €
-
+